venerdì 30 novembre 2012

Alva Noto

Che da tempo mi definisca "trasversale" per quanto riguarda i gusti musicali era assodato, ma una esibizione come quella di ieri sera non l'avevo mai vista.
Del resto la cultura musicale, per definirsi tale, non credo possa limitarsi al solo genere preferito, ma, se non altro per completezza di informazioni, che vada estesa in ogni direzione.
Sono così tornato all'HangarBicocca per partecipare all'incontro con l'autore di Unidisplay: Alva Noto, è questo l'ultimo dei tanti pseudonimi adottati da Carsten Nicolai, ha dato vita ad univrs (uniscope version), una esibizione spettacolare e spiazzante, definita da lui stesso difficilmente ripetibile per il fatto di aver utilizzato per la proiezione dei pattern visivi proprio la sua enorme installazione.
Privandola delle sue forme più melodiche Nicolai porta chi lo ascolta ai confini del suono, riproducendolo visivamente in maniera ben diversa rispetto a quello che può fare un banale oscilloscopio.
Per non turbare lo stomaco di chi legge queste righe, ve ne propongo solo un piccolo assaggio.


lunedì 26 novembre 2012

Unidisplay & C.

Sicuramente la famiglia Arcimboldi, quando nel 1400 fece costruire la loro residenza di campagna, non poteva immaginare quale fosse il destino di quell'area alla periferia nord-est di Milano diventata, a partire dalla fine dell'Ottocento, una delle aree più industrializzate d'Italia. Ne tantomeno che la loro Bicocca rimanesse in seguito "inglobata" nell'ingresso di un moderno Centro Direzionale.
I tempi cambiano, la città si evolve, e così quel grosso stabile una volta occupato dalle officine dell'Ansaldo oggi è un grosso spazio espositivo. L'HangarBicocca.

Domenica culturale quella appena trascorsa, all'insegna dell'arte contemporanea.
In compagnia di mia cugina Virginia, che con le sue buone nuove ha contribuito a renderla una giornata da ricordare, ho fatto visita a due interessanti installazioni, la prima, permanente, di Ansel Kiefer, I Sette Palazzi Celesti, interpretazione di un cammino di iniziazione spirituale risalente all'antica religione ebraica. E la seconda, Unidisplay, di Carsten Nicolai, esperienza multisensoriale con la finalità di rendere percepibile il suono in modo ottico.

Assolutamente da non perdere.




sabato 24 novembre 2012

Mondo

Il Mondo non si è fermato mai un momento, la notte insegue sempre il giorno, ed il giorno verrà.
Così cantava nell'ormai lontano 1965 Jimmy Fontana. Proviamo per un attimo a pensare alle parole di questa canzone di successo, al tempo dal quale il giorno e la notte continuano a susseguirsi... a quanti ne vive ognuno di noi.
Pensateci e ditemi se non vi vengono i brividi.
Buon weekend.


mercoledì 21 novembre 2012

Fiocco azzurro

E' nato da poco, è ancora povero di contenuti, ma ha tanta voglia di crescere e diventare uno spazio integrato ad altri nel web, dove condividere esperienze ed assaporare le bellezze del nostro pianeta. Dopo qualche giorno in visione agli "addetti ai lavori" oggi voglio presentarlo a tutti. Spero vi piaccia.




Ben vengano critiche, consigli, suggerimenti per farlo crescere.

martedì 20 novembre 2012

Io sono te

"Non ho niente da insegnarti, ti parlo come se parlassi a me: ho solo fatto un'altra strada, ma sono arrivato qui, come te, che devi lottare ogni giorno per migliorare te stesso, per avere il coraggio di vederti riflesso, di guardarti allo specchio! A volte ti sembra di sostenere il cielo, e che sotto a quel peso non ci sia nessuno, ma guarda fuori! C'è un mondo bellissimo! E' tutto giusto! E' tutto sbagliato! Abbiamo tutti una ragione! Ma non siamo mai soli se non lo vogliamo, e siamo più uguali di quanto sembriamo. Ora dammi la tua mano."
Ai miei Amici. 

lunedì 19 novembre 2012

Donne e motori

Si è conclusa ieri l'edizione 2012 dell'EICMA, la fiera delle moto tenutasi a Milano la scorsa settimana. Grande affluenza soprattutto nel weekend appena trascorso e grande protagonista indiscussa sul piano internazionale è stata sicuramente la nuova BMW R1200GS ed il suo nuovissimo motore che, pur restando boxer, la casa bavarese ha dotato di raffreddamento a liquido. Le altre novità che particolarmente hanno catturato la mia attenzione sono state il nuovo California in casa Guzzi e il nuovo 1190 Adventure di KTM. Il resto porterebbe a mere considerazioni tecniche che farebbero solo annoiare.
La quantità di moto esposte è stata considerevole, e come tutti gli anni, non sono state solo loro a fare girare la testa...


venerdì 16 novembre 2012

Fratelli d'Italia

"... ormai c'è una corruzione morale talmente irradicata in noi, che per farsì che le cose cambino ci vorrà molto tempo, un tempo ragionevolmente non compatibile con la nostra aspettativa di vita...".

A queste ed altre riflessioni mi ha tristemente portato la conversazione avuta ieri con un caro amico inerente alla situazione che caratterizza il nostro Paese in questo periodo.
La Nazione della quale sono follemente innamorato non è che composta da persone egoiste, corrotte, dove ognuno pensa solo al proprio interesse ed il bene comune è considerato appartenente a nessuno. La dialettica è utilizzata solamente per illudere. Veniamo da una situazione che ha del paradossale, dell'assurdo, nella quale nel giro di pochi giorni si è passati dal "va tutto bene" al "rischio default", ma come può essere? Ed ora che si sta per chiudere il periodo di tempo concesso a questo Governo tecnico per fare ciò che nessuna forza politica avrebbe mai avuto il coraggio di fare, da un lato si continuano a giustificare le manovre di austerity e dall'altro si ricomincia con le strategie rivolte solo a far maturare a quei pochi eletti benefit e vitalizi unici al mondo.
Ce ne sarebbe da scrivere pagine intere, qualcuno molto bravo ci ha fatto dei libri, quello che io sento sempre più spesso è che c'è chi pensa seriamente di andarsene, e più di qualcuno lo ha già fatto.
E' proprio rimasta l'unica soluzione?


martedì 13 novembre 2012

Pooh

Un gruppo musicale d'altri tempi, con alle spalle una valanga di successi, tre musicisti che sul viso non nascondono certo i segni del tempo trascorso, ma con una energia da fare invidia al più grintoso degli emergenti, questa volta accompagnati dalla Ensemble Symphony Orchestra, con una serie di arrangiamenti e nuove sonorità che hanno dato vita alla loro "Opera Seconda".
Un bello spettacolo di buona musica ieri sera, ha visto un Teatro degli Arcimboldi al gran completo, col pubblico più eterogeneo che si possa immaginare: dalla bellissima Chiara Canzian, cantautrice e figlia di Red, seduta in quarta fila, alle signore cotonate, dalla ventenne con la bandana al collo alle famiglie con i bambini, tutti a cantare a squarciagola i successi di una carriera lunga più di 40 anni.
E' proprio vero: chi fermerà la musica?


lunedì 12 novembre 2012

Week & Weekend

I weekend all'aria aperta sono finiti, l'inverno è alle porte e i fine settimana trascorrono tranquilli, all'insegna del riposo e delle chiacchiere.
Quello appena trascorso è iniziato venerdì con una piacevole serata in compagnia dei miei amici Fabio e Sabrina coi quali scambiare quattro chiacchiere è sempre un piacere, parlare di viaggi come piace a noi "en plein air" fa sognare bei momenti da vivere con intensità di emozioni...
Devo invece ancora ringraziare la mia cugi Virginia per l'invito di sabato sera, la pizza della Lo è sempre grandiosa! Slurp! Un'altra bella serata in compagnia di persone alle quali sono formalmente legato da sempre ma che ho scoperto da poco, ci caratterizza decisamente una tacita sintonia.  Voglio che si sappia che vi voglio bene!
La domenica invece full immersion col mio nipotino, sempre più bello e sempre più tremendo! In compagnia di altri tre suoi coetanei, compagni di nido, che hanno messo lo zio Ale decisamente a dura prova!

La settimana riprende con un po' di vita mondana: questa sera sono in prima fila agli Arcimboldi.

sabato 3 novembre 2012

Piccoli

Di fronte all'immensità del mare agitato, di fronte all'impossibilità di fare qualcosa, magari per aiutare qualcuno che merita, non siamo che un puntino al cospetto del mondo intero... e a volte è addirittura bene sentircisi, se non altro aiuta a restare coi piedi per terra...


giovedì 1 novembre 2012

Lago

Quell'aria melanconica che il lago riesce sempre a trasmettere, soprattutto in quelle giornate in cui l'azzurro del cielo fatica a palesarsi... le montagne del Vergante si specchiano scure nell'acqua calma, plumbea per le nuvole che scorrono basse, increspata qua e la dai piccoli battelli di linea.
Dopo una mattinata sotto le coperte a recuperare qualche ora di sonno arretrato cosa può esserci di meglio che quattro passi in riva al Lago Maggiore a godersi la pace e la tranquillità di quei luoghi fuori stagione, quella calma innaturale alla quale non siamo più abituati, lo starnazzare dei germani reali che si rincorrono attorno alle barche a vela ormeggiate... e quella breve attraversata col traghetto che per qualche minuto ti dona sempre l'impressione di essere in vacanza, in viaggio per chissà quale destinazione...